• L'imaging della testa: la logica evoluzione della Risonanza Magnetica Dedicata di Esaote

    EVOlution’16 introduce l'esame della testa con i sistemi a RM Dedicata S-scan Premium e G-scan Brio Premium con una nuova bobina a 4 canali, per ampliare la gamma di applicazioni e quindi il bacino di utenza. Evolution, Let’s Think A-Head.

Le tecnologie e le caratteristiche dipendono dall'ecografo e dalla sua configurazione. E' possibile che le caratteristiche dichiarate sul sito possano, nel frattempo, essere state modificate con l'aggiunta di nuove ulteriori funzionalità. Le immagini di prodotto compaiono a solo scopo illustrativo. Per ulteriori informazioni, si chiede cortesemente di contattare il proprio rappresentante di vendita Esaote.


coils

Bobine

Tutti i sistemi RM dedicati di Esaote sono dotati di un set completo di bobine di ricezione, progettate appositamente per assicurare un elevato grado di sensibilità, garantire il comfort del paziente e fornire prestazioni mediche di alta qualità.

ULTERIORI INFORMAZIONI

immagini clicniche

Immagini cliniche

Grazie alla combinazione di sequenze muscolo-scheletriche dedicate, bobine RF avanzate, tecnologia di elaborazione all'avanguardia e omogeneità magnetica ottimizzata, i sistemi RM di Esaote offrono immagini muscolo-scheletriche ad alta risoluzione e garantiscono tempi di acquisizione brevi.

ULTERIORI INFORMAZIONI

customer service

Servizio clienti sistemi RM Dedicati

Esaote garantisce un servizio di assistenza post vendita rapido e di alta qualità per i sistemi MRI dedicati. Grazie al servizio integrato di assistenza a distanza, Esaote è in grado di rispondere prontamente a ogni eventuale richiesta, per consentire all'utente di tornare operativo in tempi rapidi.

ULTERIORI INFORMAZIONI

Esaote

ATTENZIONE:
Le informazioni contenute in questo sito sono destinate in via esclusiva agli operatori professionali della sanità in conformità all'art. 21 del D.Lgs. 24 febbraio 1997, n. 46 s.m.i e alle Linee Guida del Ministero della Salute del 17 febbraio 2010 e successivo aggiornamento del 18 marzo 2013.

Sei un operatore sanitario?