• VET Ultrasound Clinical Solutions

    Soluzioni Cliniche ad Ultrasuoni VET - Prevenzione

    Gli ultrasuoni e la risonanza magnetica svolgono un ruolo molto importante nella prevenzione di diverse patologie veterinarie. La capacità di individuare tempestivamente una possibile malattia consente ai proprietari degli animali e ai veterinari di iniziare a somministrare la terapia già allo stadio iniziale della patologia. Sono inoltre strumenti estremamente utili quando si tratta di debellare disturbi ereditari.

Screening della Disfunzione Policistica Renale prima dell'Accoppiamento

Indicazione Clinica

La malattia policistica renale è la patologia renale ereditaria più comune nei gatti e causa la formazione di cisti al posto della corticale e della midollare del rene. Il numero e le dimensioni di tali cisti variano da soggetto a soggetto. Le cisti vanno a ridurre la funzionalità del rene, causandone la dilatazione. A volte possono essere individuate anche nel fegato e nel pancreas. I sintomi clinici del rene policistico sono simili a quelli della malattia renale cronica: nausea e vomito, poliuria/polidipsia, anoressia/scarso appetito, perdita di peso e calo muscolare, letargia, ecc. Dato che la malattia policistica renale è ereditaria, irreversibile e progressiva, non esiste una cura a lungo termine. (8) Le cisti non possono essere rimosse e la loro crescita non può essere rallentata. La terapia di supporto può aiutare i pazienti affetti da questa patologia, ma il background genetico rende evidente la necessità di non includere gli esemplari affetti nel programma di accoppiamento.

Il Persiano e il British Shorthair presentano un elevato rischio di sviluppare tale patologia, che però si presenta anche in altre razze. Il rene policistico è causato da una mutazione autosomica dominante del gene PKD1. (8) Gli esemplari omozigoti muoiono prima della nascita mentre quelli eterozigoti presentano già alla nascita cisti molto piccole, che crescono gradualmente fino a generare l'insorgenza dei sintomi clinici, intorno al settimo anno di vita del soggetto. (9) È inoltre possibile che i gatti sviluppino questa malattia anche senza la mutazione del gene PKD1. Tali esemplari non hanno però la forma definita "autosomica dominante" (8).

Per diagnosticare la malattia policistica renale, vengono eseguiti i test genetici insieme all'ultrasonografia. Anche la radiografia può essere utilizzata, ma non si rivela utile nelle fasi precoci (8).

I sistemi a ultrasuoni sono una tecnologia sensibile per l'identificazione del rene policistico. Poiché l'ecografia consente di individuare le cisti renali con diametro superiore a 2 mm, è possibile diagnosticare la malattia anche nelle fasi precoci. La sensibilità diagnostica degli ultrasuoni in questa applicazione ha un successo del 91% nei gatti dai 9 mesi in su. In aggiunta, l'ultrasonografia consente al veterinario di ottenere una panoramica più dettagliata della gravità della malattia. Dato che gli ultrasuoni non sono invasivi e possono essere ripetuti, sono il metodo migliore per monitorare l'avanzamento della malattia. Si consiglia di iniziare a controllare i gattini che presentano un patrimonio genetico interessato da tale condizione già intorno ai 10 mesi (8).

Dato il background ereditario del rene policistico, è fondamentale che gli allevatori sappiano quali esemplari ne sono affetti, in modo da prenderne nota e non introdurli negli accoppiamenti. Come già indicato in precedenza, gli ultrasuoni svolgono un ruolo importante nel processo di screening. Poiché all'insorgenza della malattia le cisti si presentano di piccole dimensioni, è necessario far eseguire lo screening a un ecografista esperto e utilizzare un sistema a ultrasuoni ad alta definizione, al fine di ottenere una diagnosi accurata. Esaote ha sviluppato una gamma di tecnologie che permette all'ecografista di ottenere immagini di alta qualità per eseguire una diagnosi accurata delle patologie addominali come il rene policistico. In questo modo possiamo contribuire alla prevenzione di malattie ereditarie nelle future generazioni di animali.

Soluzione Clinica

Esaote integra le più recenti tecnologie di imaging, quali Tissue Enhancement Imaging (TEI) e l'algoritmo di elaborazione XView, per offrire eccezionali immagini ad alta risoluzione e prive di artefatti.

  • La tecnologia Tissue Enhancement Imaging (TEI) aumenta il rapporto tra segnale e rumore dell'immagine insieme alla risoluzione del contrasto e spaziale, oltre a ridurre gli artefatti.
  • XView è chiamato anche il "software che riduce gli artefatti da speckle". Si tratta di un algoritmo che riduce i rumori aumentando il segnale, ottimizzando così la qualità dell'immagine senza cadute nel frame rate.
  • XFlow e le tecnologie PowerDoppler avanzate consentono di rilevare in modo preciso la microvascolarizzazione. Tali tecniche permettono di eseguire le valutazioni dei pattern vascolari con un flusso a velocità estremamente bassa, come, ad esempio, nei reni.

L'utilizzo combinato di queste tecniche di imaging moderne consente di ottenere immagini ecografiche ad alta definizione, permettendo così al veterinario di individuare, ad esempio, segni precoci di sviluppo della malattia policistica renale nei gatti.

 

Bibliografia

  • 1. Linquist, Eric, et al. The Curbside Guide: Diagnosis & Treatment of Common Sonographically Detected Disease, Canine & Feline. United States of America : SonoPath LCC, 2015.
  • 2. International Cat Care. Hypertrophic cardiomyopathy (HCM) and Testing. icatcare.org . [Online] icatcare.org/advice/cat-health/hypertrophic-cardiomyopathy-hcm-and-testing.
  • 3. Faculty of Veterinary Medicine, Utrecht University. Syllabus Circulation . Utrecht : sn, 2010-2011.
  • 4. Mc Gavin, M. Donald en Zachary, James F. Pathologic Basis of Veterinary Disease, 4th edition. St. Louis, Missouri : Mosby Elsevier, 2007.
  • 5. UFAW. Genetic Welfare Problems of Companion Animals. [Online] [Citaat van: 8 12 2016.] www.ufaw.org.uk/dogs/cavalier-king-charles-spaniel-mitral-valve-disease.
  • 6. Beardow, Andrew, et al. INTERNATIONAL SYMPOSIUM ON CHRONIC CARDIAC VALVE DISEASE (CVD) IN THE CAVALIER KING CHARLES SPANIEL. sl : Cavalier King Charles Spaniel Club, USA, 1998.
  • 7. Cavalier Health, [Online] [Citaat van: 12 8 2016.] cavalierhealth.org/mvdprotocol.htm.
  • 8. Scherk, Margie Feline Polycystic Kidney Disease. Vancouver, British Columbia : sn, September 2-14, Clinician's Brief, Consultant on Call.
  • 9. International Cat Care, Polycystic Kidney Disease. Icatcare.org. [Online] icatcare.org/advice/polycystic-kidney-disease.

Tecnologia e caratteristiche dipendono dalla configurazione/dal sistema. Specifiche soggette a modifiche senza preavviso. Le informazioni potrebbero fare riferimento a prodotti o modalità non ancora approvati in tutti i paesi. Le immagini del prodotto sono puramente illustrative. Per ulteriori informazioni, contattare il proprio rappresentante Esaote.

Ulteriori Informazioni sulle nostre Soluzioni Cliniche in Veterinaria:

Esaote

ATTENZIONE:
Le informazioni contenute in questo sito sono destinate in via esclusiva agli operatori professionali della sanità in conformità all'art. 21 del D.Lgs. 24 febbraio 1997, n. 46 s.m.i e alle Linee Guida del Ministero della Salute del 17 febbraio 2010 e successivo aggiornamento del 18 marzo 2013.

Sei un operatore sanitario?