Soluzioni Cliniche Esaote

Diagnosi

Esaote mira ad offrire una diagnosi precisa ed affidabile per rispondere a qualsiasi esigenza clinica. Le soluzioni integrate per la gestione di dati e immagini garantiscono un flusso di lavoro sicuro e semplificato.

Applicazione degli Ultrasuoni in Dermatologia

 

Indicazione Clinica

Per consentire una valutazione corretta delle lesioni cutanee benigne e maligne nell'epidermide, nel derma e nello strato sottocutaneo, nonché dei vasi sanguigni in prossimità della pelle. Una misurazione precisa dello spessore della pelle e una valutazione delle sue strutture interne possono fornire informazioni molto importanti sui risultati delle procedure chirurgiche e non, dei trattamenti terapeutici e cosmetici e del follow-up dei pazienti.

 

Applicazioni Cliniche

I. Tumori benigni e maligni della pelle


Fig. 1 Stadi di un melanoma.

  • In presenza di malformazioni e tumori vascolari, la tecnologia a ultrasuoni consente di differenziare le lesioni con un maggiore flusso sanguigno da quelle con flusso sanguigno inferiore, un fattore molto importante durante l'esecuzione della diagnosi.
  • Supporta la diagnosi clinica e la determinazione dello stadio dei tumori epiteliali, semplificando il rilevamento dei margini del tumore.
  • Uno strumento utile per il monitoraggio della crioterapia o dei trattamenti di terapia fotodinamica.
  • Differenzia i melanomi con uno spessore di Breslow superiore a 1 mm e permette di identificare precocemente i siti regionali delle metastasi.


Fig. 2 Metastasi linfonodale di un melanoma in cui è possibile notare la completa rigidità della lesione e la mancanza di parti morbide.

II. Ingrandimento del linfonodo

I linfonodi sono dotati di una struttura elastica in cui la zona corticale tende a essere meno rigida rispetto alla capsula e all'ilo. La valutazione della rigidità dei linfonodi viene effettuata utilizzando l'elastografia per classificare i nodi in 4 o 5 categorie. I linfonodi ingranditi benigni tendono generalmente a essere morbidi, mentre quelli maligni si presentano più rigidi.

III. Malattie dell'unghia

La valutazione tramite ultrasuoni delle condizioni di salute dell'unghia consente di osservare le malattie situate sotto il corpo ungueale senza dover ricorrere alla rimozione chirurgica dell'unghia stessa, consentendo quindi una diagnosi più accurata e un trattamento tempestivo della malattia.

Fig. 3 Unghia normale (trasversale).
P – corpo ungueale
Bd – letto dell'unghia
PH – falange distale

Fig. 4 Tumore vascolare subungueale.
P – letto dell'unghia
T – tumore vascolare
E – erosione della falange distale

Fig. 5 Tumore vascolare subungueale con Color Doppler.

IV. Malattie Infiammatorie della Pelle

La rilevazione dello stadio infiammatorio o dello stadio inattivo/cicatriziale delle infiammazioni della pelle causati dalle malattie autoimmuni è fondamentale per determinare il trattamento del paziente.

  • Le sonde ad alta frequenza consentono all'operatore di determinare se le infezioni cutanee batteriche si sono diffuse fino agli strati più profondi della pelle e guidare il drenaggio dell'ascesso.
  • La tecnologia consente di rilevare l'ipercheratosi all'interno dell'epidermide, l'infiammazione del tessuto sottostante, nonché l'aumento del flusso sanguigno nelle verruche di origine virale.
  • L'infiammazione influisce sulla rigidità della pelle e delle strutture annesse. L'elastografia fornisce importanti informazioni che non sarebbero visibili con l'ecografia B-Mode.
  • Supporta l'operatore nell'identificazione della patologia e nella verifica della risposta al trattamento, consentendo una buona differenziazione tra i vari stadi della malattia.


Fig. 6 Elastografia della morfea (M). È possibile osservare un aumento della rigidità nell'interfaccia cute-sottocute della placca rispetto al tessuto circostante.

V. Dermatologia Cosmetica

CI filler cosmetici mostrano una serie di pattern sonografici grazie ai quali l'operatore è in grado di rilevare e identificare il tipo di filler utilizzato e definire le azioni future in caso dovessero insorgere complicanze causate da tali agenti. Gli ultrasuoni sono molto importanti anche nella valutazione della risposta della pelle al trattamento con laser, alla mesoterapia e alla terapia fotodinamica.

Vantaggi Clinici

  • La tecnologia non invasiva è applicabile in tempo reale ed è perfettamente compatibile con una vasta gamma di applicazioni.
  • Gli ultrasuoni ad alta frequenza offrono una risoluzione fantastica che consente all'operatore di distinguere gli echi.
  • La differenziazione nitida delle strutture fornisce il supporto clinico durante la diagnosi, il follow-up e il trattamento.
  • Una soluzione dal costo contenuto, perfettamente in grado di agire su profondità, zone circoscritte e pazienti (dagli adulti ai bambini) diversi.
  • Power Doppler ottimizzato (fino a 16,7 MHz) per una maggiore sensibilità nel rilevamento dei flussi lenti.

 

 

Se ti è piaciuto questo white paper, ti invitiamo a consultare anche il white paper Skin Ultrasound: Where MHz can make a difference disponibile sul nostro Sito Web.

Scopri le nostre soluzioni

Tecnologia e caratteristiche dipendono dalla configurazione/dal sistema. Specifiche soggette a modifiche senza preavviso. Le informazioni potrebbero fare riferimento a prodotti o modalità non ancora approvati in tutti i paesi.
Le immagini di prodotto compaiono a solo scopo illustrativo. Per ulteriori informazioni contattare il proprio rappresentante Esaote.

Esaote

ATTENZIONE:
Le informazioni contenute in questo sito sono destinate in via esclusiva agli operatori professionali della sanità in conformità all'art. 21 del D.Lgs. 24 febbraio 1997, n. 46 s.m.i e alle Linee Guida del Ministero della Salute del 17 febbraio 2010 e successivo aggiornamento del 18 marzo 2013.

Sei un operatore sanitario?