• RM dedicata: sistemi di imaging diagnostico e applicazioni cliniche

    Più di 30 anni di innovazione nel campo della RM muscolo-scheletrico dedicata hanno portato allo sviluppo di sistemi economicamente vantaggiosi, in grado di consentire ai medici di ottenere immagini di elevata qualità, garantire flessibilità e semplicità di utilizzo e migliorare il comfort dei pazienti. Siamo stati i primi a sviluppare sistemi RM dedicati per l'imaging del ginocchio, della spalla e degli arti.

    dedicated mri
  • RM dedicata: sistemi di imaging diagnostico e applicazioni cliniche

    Recentemente abbiamo creato G-scan Brio, un innovativo sistema a RM per scansioni sotto carico fisiologico dedicato alle procedure di imaging dell'apparato muscolo-scheletrico e della colonna vertebrale. Con oltre 2.900 sistemi a RM installati in tutto il mondo, in grandi ospedali, cliniche private, centri medici sportivi e ortopedici, reparti di reumatologia, podiatria e traumatologia, Esaote è il principale ideatore, produttore e venditore di soluzioni a RM dedicate.

    evolution 16

Sistemi a RM Dedicata - Applicazioni

MSK Imaging

Imaging Muscolo-Scheletrico

I sistemi a RM dedicata di imaging muscolo-scheletrico Esaote mettono a disposizione dei medici un'ampia gamma di applicazioni.

Sistemi a RM Dedicata per Imaging Muscolo-Scheletrico

Weight-Bearing

Imaging in Ortostatismo

Dal 1993, Esaote ha ampliato la sua offerta di prodotti, guadagnandosi nel settore la reputazione di pioniere e innovatore nei sistemi a RM dedicati.

Sistemi RM Dedicati per Imaging in Ortostatismo

Imaging Neuro Testa

Head & Spine Imaging

A partire dall'imaging MSK nel 1993, oggi i sistemi RM S-scan e G-scan di Esaote offrono una vasta gamma di applicazioni...

Sistemi RM Dedicati per Imaging testa e colonna vertebrale

Esaote

ATTENZIONE:
Le informazioni contenute in questo sito sono destinate in via esclusiva agli operatori professionali della sanità in conformità all'art. 21 del D.Lgs. 24 febbraio 1997, n. 46 s.m.i e alle Linee Guida del Ministero della Salute del 17 febbraio 2010 e successivo aggiornamento del 18 marzo 2013.

Sei un operatore sanitario?